Sgambaro
Frecce destra
Frecce sinistra

La pasta ecosostenibile
viaggia pochi chilometri

Il grano della Pasta Sgambaro proviene
dal Nord Italia: una scelta che permette di ridurre
i trasporti dai campi al molino. Così non sono più
necessari grandi spostamenti di merci ed è un
punto in più per la sostenibilità ambientale.

Solo italiano,
tutto certificato

Per massima trasparenza,
dal 2003 Sgambaro ha voluto
far certificare la provenienza
italiana del grano con cui
produce la propria pasta.
Ecco da dove viene*.

EMILIA-ROMAGNA

368AZIENDE
AGRICOLE
3000ETTARI
COLTIVATI

LOMBARDIA

28AZIENDE
AGRICOLE
200ETTARI
COLTIVATI

*Provenienza del grano raccolto nel 2014 e utilizzato per produrre la pasta della linea Sgambaro e della linea Ristorazione.

Il grano
del nord

CASTELLO DI
GODEGO (TV)

0 KM

IL 90% DEL GRANO
SGAMBARO PROVIENE
DA LOCALITÀ IN
UN RAGGIO DI 150 KM
DALL’AZIENDA

Abbiamo incentivato
la semina proprio nella
Pianura Padana che, grazie
alle variazioni climatiche,
ha riscoperto un’antica
vocazione
fino ad ora tipica
del Tavoliere del sud

Pierantonio Sgambaro
Presidente
Sgambaro S.p.A.

Mulino e
pastificio
sono fianco
a fianco

IN ENTRATAUna volta arrivato, il grano non viaggia più: abbiamo costruito un mulino integrato al pastificio per azzerare i trasporti fra i siti produttivi. È anche per questo che la pasta Sgambaro ha un’impronta leggera e basse emissioni di CO2.

GRANAIO

IL MULINO

MAGAZZINO

IL PASTIFICIO

Auto elettriche
aziendali

LA MOBILITÀ SOSTENIBILE
DI SGAMBARO

IN USCITALe consegne ai distributori sono razionalizzate attraverso precisi accordi con i vettori, ottimizzando i trasporti a pieno carico anche con altri prodotti compatibili.

Scoprilo con un test
e condividi il risultato
sul tuo profilo

Quante ne sai?

Partecipa anche tu a questo circolo virtuoso!

Condividi la storia della
pasta ecosostenibile

La vicinanza tra mulino e pastificio:

  • permette di ridurre le emissioni di CO2
  • incide sulla qualità del grano
  • è favorita dall’uso di auto elettriche

Esatto!

Trasportare merci e materie prime a lunga distanza è molto “costoso” per l’ambiente, perché i mezzi utilizzati emettono CO2 o altri gas serra. Un problema che Sgambaro ha risolto già negli anni ’60 azzerando i kilometri fra gli stabilimenti.

Fallo sapere in giro

Falso. Ritenta!

Falso. Ritenta!

Oggi Pierantonio e Roberto Sgambaro vanno tutti i giorni al lavoro con mezzi a basso impatto ambientale. L’acquisto di auto elettriche rientra tra le politiche dell’azienda per ridurre le emissioni di CO2, a tutti i livelli.
L’azienda dispone di due automezzi per i viaggi di lavoro e i per i piccoli trasporti. Entrambe vengono quotidiananemente ricaricate presso la colonnina installata nel parcheggio di fronte al pastificio.

La mobilità sostenibile: auto elettriche aziendali